ANNO DI APPROVAZIONE
1995
TITOLO
Network for monitoring the environment with
the support of information technology
CONTRAENTE
Vila S.r.l.
Via Ferraiolo,2
Zona Industriale - Fuorni
84131 Salerno
Tel. 089/302506
Fax 089/302530
SETTORE
II
MISURA
1.1.B/78
DURATA
2 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Vincenzo Quagliano
PARTENARIATO (nazionale/transnazionale)
ISTITUT CATALA DE TECNOLOGIA PLAZA RAMON BERENGUR, 1 (Spagna) - CONSEJIO SUPERIOR DE INVESTIGAC. CIAENTIFICAS APARDADO DE CORREOS MURCIA (Spagna) - ZEUS GROUP MEZONOS STREET, 74-78 PATRAS GR- 26221 (Grecia) - ENEA (Italia) - PROVINCIA DI SALERNO (Italia) - UNIONE DEGLI INDUSTRIALI DI BENEVENTO (Italia) - CGIL CAMPANIA (Italia) - SELFIN (Italia) - TAKE OFF (Italia)
SETTORE INTERVENTO
Ambientale
IMPATTO PREVISTO
Settoriale
PAROLE CHIAVE
Nuovi bacini d'impiego/
Flessibilità offerta formativa/
Formazione formatori
/
O.D.L. - Autoistruzione - F.A.D./ PMI/Sviluppo nuove competenze
OBIETTIVI
* Diffondere, attraverso la produzione di un sistema multimediale di formazione/intervento ( del tipo open learning ) il profilo professionale dell'esperto in ecobilancio ed audit ambientale, da introdurre sia nelle società di consulenza, che all'interno delle imprese manifatturiere. Il principale output dell'iniziativa, sarà dunque un sistema di formazione multimediale in grado di trasmettere agli utenti le conoscenze relative a:
- introdurre politiche, programmi e sistemi di gestione ambientale in azienda (eco-gestione);
- procedure di valutazione sistematica dell'efficienza di tali elementi (eco-efficienza);
- tecniche di redazione dei documenti di audit ambientale e di eco-bilancio, con gli obiettivi di informare il pubblico sull'efficienza ambientale raggiunta dall'impresa e di ottenere la relativa certificazione da parte degli organismi di validazione esterni.
BENEFICIARI
* Personale e consulenti delle PMI.
* Personale della Pubblica Amministrazione e neolaureati.
PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE

Il primo prodotto del progetto consiste nella realizzazione di un manuale, su supporto cartaceo, di autoformazione e assistenza per la formazione di formatori esperti in eco-bilancio e audit ambientale.

La pubblicazione si articola in due parti: il manuale vero e proprio e i casi studio. La prima parte risulta suddivisa in tre sezioni:
- Introduzione: problematiche ambientali generali; gli aspetti normativi (valutazione di impatto ambientale, evoluzione dei fondamenti giuridici, strumenti negoziali) gli aspetti comportamentali (ruolo delle istituzioni, delle imprese e dei mezzi di comunicazione di massa, l'industria del disinquinamento e della bonifica);
- Sostenibilità: inquadramento del problema e prospettive per il futuro; l'Europa sostenibile (la situazione attuale, strategie e raccomandazioni per il futuro); metodi operativi di attuazione dei sistemi negoziali (nuova politica per la progettazione dei beni di consumo e per lo sviluppo della produzione e dei servizi connessi, regolamenti europei per l'ecolabel e l'ecoaudit, iniziative in corso e prospettive);
- Strumenti operativi: sistemi di qualità (le norme ISO e l'Environmental Management System); l'ecobilancio; l'analisi del ciclo di vita; l'environmental management and audit system; l'etichetta ecologica.
Conclude la prima parte della pubblicazione una bibliografia di riferimento.

La seconda parte illustra due casi di studio sull'ecobilancio delle pesche sciroppate e sull'ecobilancio di un manufatto in cemento armato precompresso. Lo scopo degli studi di caso è quello di valutare gli impatti legati alle prime fasi di vita di un prodotto alimentare (le pesche sciroppate) o alla costruzione di opere edilizie, e di fornire dati in merito al quadro tecnologico del processo di produzione o di costruzione.

Il secondo prodotto del progetto consta di un Computer Based Training multimediale in formazione aperta e a distanza su CD-Rom che sintetizza, integra e completa le informazioni contenute nei manuali cartacei.

Entrambi i prodotti, in versione definitiva, disponibili in italiano e inglese, sono consultabili presso la sede dell'ente contraente e sono destinati ai formatori, agli insegnanti, ai quadri responsabili delle risorse umane, ai responsabili di formazione, agli specialisti di formazione nelle università e negli organismi di formazione, ai giovani in formazione professionale iniziale e ai tutor.