ANNO DI APPROVAZIONE
1995
TITOLO
EUROMAP-FORMATION La libération des marchés publics européens et leur ouverture aux PME: nouvelles competences et qualifications professionelles, nouvelles strategies et programmes de formation
CONTRAENTE
Centro Sviluppo e Diffusione Cultura d'Impresa
P.zza della Vittoria, 5 86100 Campobasso Tel. 0874/411326
Fax 0874/412127
SETTORE
II
MISURA
1.1.A/63
DURATA
3 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Salvatore Coppola
PARTENARIATO (nazionale/transnazionale)
WIFI OSTERREICH WIRTSCHAFTSKAMMER (Austria) - EIC ASSOCIACAO INDUSTRIAL PORTUENSE (Portogallo) - ACON LTD (Grecia) - INTERFACE COMMUNICATION (Francia) - UNIVERSITY OF BIRMINGHAM (Regno Unito) - EIC NORFOLK AND WAVENEY CHAMBER OF COMMERCE (Regno Unito) - EIC EUROPEES ADVIES EN INFORMATIECENTRUM (Olanda)
SETTORE INTERVENTO
Appalti pubblici
IMPATTO PREVISTO
Produttivo/Nazionale/Regionale
PAROLE CHIAVE
PMI/ O.D.L.-Autoistruzione-F.A.D./ Sviluppo nuove competenze
OBIETTIVI
* Individuare nuove competenze, qualifiche professionali, strategie e programmi di formazione conseguenti alla liberalizzazione dei mercati europei e all'apertura dei mercati alle Piccole e Medie Imprese.
*
Prevedere la progettazione e sperimentazione di moduli formativi e di uno strumento didattico in formazione a distanza disponibile su internet al fine di fornire competenze specifiche alle PMI per accedere agli appalti pubblici europei, la cui liberalizzazione è uno dei fattori portanti del compimento del Mercato Unico Europeo.
* Mettere a punto nuovi moduli e strumenti formativi al fine di sviluppare competenze giuridiche, tecniche, economiche e finanziarie, per creare le condizioni dell'apertura alle PMI del mercato degli Appalti Pubblici Europei nei diversi settori (servizi, lavori, forniture).
BENEFICIARI
*Esperti di formazione e di pianificazione
*Imprenditori.
*Responsabili dell'area commerciale, del servizio estero, della produzione e tecnologia delle PMI. .

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE

Il prodotto principale del progetto è un pacchetto multimediale per la formazione/informazione degli operatori delle PMI in materia di appalti pubblici, fruibile al sito Internet http://www.euromap.it . Il percorso mira a fornire ai fruitori tutte le necessarie informazioni sui processi decisionali dei soggetti appaltanti in Europa, sulle diverse forme di finanziamento, sulle caratteristiche giuridiche e tecnologiche dei mercati pubblici, sui diversi sistemi di qualificazione, e contribuisce pertanto allo sviluppo di nuove competenze chiave atte a permettere la promozione, la gestione e l'efficienza dei mercati pubblici settoriali.

Il sito è articolato in quattro sezioni: descrizione del progetto; il network dei partner (con un servizio di mailing list che permette di comunicare rapidamente ed in maniera confidenziale con tutti coloro che hanno collaborato alle attività progettuali); i programmi formativi; le guide e gli strumenti.

Il percorso formativo, che costituisce il nucleo centrale del sito, è strutturato in: - cinque moduli di formazione a distanza, ulteriormente suddivisi in lezioni; - cinque seminari sperimentali.

Il primo modulo tratta i seguenti argomenti: le amministrazioni pubbliche e l'attività acquisitiva di beni e di servizi; i beni ed i servizi delle amministrazioni pubbliche; le imprese come esecutrici di appalti pubblici di beni e di servizi; la disciplina del rapporto fra impresa e P.A. per l'esecuzione di appalti pubblici di forniture e di servizi. Il secondo modulo riguarda: il quadro normativo di riferimento; gli adempimenti delle amministrazioni e delle imprese nella fase preliminare di esecuzione di appalti pubblici di forniture e di servizi; i contenuti dei bandi e degli inviti alle gare e la compilazione e presentazione delle offerte; l'apertura delle offerte, la loro valutazione e l'aggiudicazione degli appalti. Il terzo modulo ha per oggetto: gli adempimenti dell'impresa dopo l'aggiudicazione; la stipulazione del contratto e gli interventi dell'impresa; l'impresa contraente ed i controlli in sede di stipulazione del contratto. Il quarto modulo concerne: le modifiche degli appalti di forniture e di servizi durante il loro svolgimento; l'esecuzione degli appalti di beni e di servizi; l'esecuzione dei pagamenti. Il quinto ed ultimo modulo tratta invece dell'esecuzione di forniture e di servizi con procedure non contrattuali. Al termine di ciascun modulo è prevista una verifica dell'apprendimento, attraverso una serie di esercizi in cui all'utente viene richiesto di scegliere la soluzione esatta ai quiz che gli vengono sottoposti.

Nell'ambito del progetto sono state inoltre realizzati dei seminari sperimentali formativi/informativi, rivolti agli operatori delle PMI che non hanno particolare familiarità con gli strumenti multimediali e volti ad approfondire il funzionamento del sistema degli appalti pubblici negli altri paesi partner. Le attività seminariali hanno avuto per oggetto:

- "Public procurement in Italy";
- "Préparation et gestion des appels d'offres publics";
- "Les marchés publics";
- "Direito comunitario europeu da contractaçao publica";
- "Steps to success" in supplying the public sector".
Sul sito vengo fornite, per ciascun seminario, le informazioni generali, gli obiettivi, i destinatari, la metodologia utilizzata, i docenti, il programma e gli abstract degli interventi.

La parte "Guide e strumenti" contiene invece una ricognizione sulla legislazione vigente in materia in alcuni paesi europei (Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Spagna) e la relativa guida all'appalto, che è possibile scaricare e di cui si possono altrimenti visionare l'introduzione e la tavola dei contenuti; alla voce "Directory" compaiono invece i nominativi delle persone di riferimento per ciascuna realtà nazionale. Al termine di questa parte è stata poi inserita una sezione ("WTO") contenente degli approfondimenti sui sistemi di aggiudicazione degli appalti nei più importanti paesi membri dell'Organizzazione Mondiale per il Commercio. Cliccando sull'icona "Expert On Line" è inoltre possibile contattare direttamente, via E-mail, alcuni esperti cui richiedere ulteriori informazioni e spiegazioni sul percorso formativo. L'icona "FAQ" contiene invece le risposte alle domande più frequenti poste dagli utenti (che cos'è un appalto, una bando di gara, un subappalto e così via).

Il sito è terminato in tutte le sue parti (di cui alcune sono in italiano ed altre in inglese; i seminari sono riportati nella lingua in cui sono stati tenuti) ed è liberamente accessibile. Il prodotto si rivolge ai dirigenti delle PMI, ai lavoratori, ai giovani lavoratori, agli studenti, ai rappresentanti di associazioni di lavoratori, ai rappresentanti di organizzazioni settoriali, ai pianificatori a livello regionale, agli insegnanti ed ai formatori. Per ulteriori informazioni, si può contattare l'organismo contraente.