ANNO DI APPROVAZIONE
1996
TITOLO
T.E.A.M.NE.T.
Tele employment access methodology through new technology
CONTRAENTE
ASPHI - Associazione per lo sviluppo
di progetti informatici per handicappati Via Arienti, 6-8
40124 Bologna
Tel. 051/224114
Fax 051/224116
SETTORE
I
MISURA
1.1.E/41
DURATA
2 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Luigi Rossi
PARTENARIATO (nazionale/transnazionale)
CRPF (Francia) - NEW LINK PROJECT (Regno Unito) - APAHM (Francia) - DIAS-GMBLT (Germania) - CO.GA.MI. (Germania) - AMI (Svezia) - CIDEF (Portogallo) DISABLED PEOPLE‘S ELECTRONIC VOLLAGE HALL D (Regno Unito) - HEILOMARE (Olanda) - PROMI (Spagna)
SETTORE INTERVENTO
Servizi
IMPATTO PREVISTO
Europeo/Settoriale/Dialogo sociale
PAROLE CHIAVE
Telelavoro/
Competenze professionali/
Lotta all’esclusione
OBIETTIVI
* Implementare le competenze professionali prodotte da azioni europee destinate alla formazione di disabili nell’ambito del telelavoro.
* Costruire modelli organizzativi di fruizione delle prestazioni professionali in telelavoro.
* Costruire una rete di comunicazioni tra una qualificata offerta di lavoro a distanza e una domanda potenziale o inespressa.
BENEFICIARI
* Persone disabili in cerca di occupazione.
* Persone disabili in cerca di occupazione.
PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE

Il prodotto del progetto è un software per lo sviluppo del telelavoro per le persone con disabilità: TO.W.N. Towards teleWorking Network.

Il telelavoro sembra essere, a certe condizioni, una opportunità favorevole alle persone disabili, soprattutto con gravi difficoltà di spostamento o bisognose di cure a domicilio o comunque con speciali necessità rispetto alla continuità e alla durata dell’impegno lavorativo. Molti sono i lavori che si possono considerare “telelavorabili”, utilizzando i mezzi telematici ed informatici. In questa prospettiva occorre facilitare il contatto tra chi offre telelavoro e chi è interessato a svolgerlo, in particolare se questi è una persona disabile.

Il sistema TOWN è uno strumento di facile accesso che consente alle persone con problemi di mobilità di presentare la loro domanda di lavoro, per cui rappresenta il logico completamento dell’attività di formazione sviluppata da molti progetti UE.

Il principale obiettivo è l’inserimento lavorativo per le persone disabili che vogliano ed abbiano le capacità di “telelavorare”.

Il sistema può essere definito come una Bacheca Virtuale ed opera, in modo interattivo, in collegamento Internet consentendo alle aziende di inserire in rete le proprie offerte di lavoro ed ai lavoratori le proprie richieste di lavoro, attivando una Banca Dati delle risorse e delle opportunità su base territoriale, anche a livello Europeo. Su richiesta, genera un elenco delle Compatibilità incrociando le domande con le offerte omogenee.

La Home Page iniziale permette di selezionare l’ambito territoriale in cui si cerca o si offre telelavoro. Successivamente si accede ad un menù principale, con le seguenti voci:
- Riferimenti sul telelavoro
- Offerte di telelavoro
- Lavori telelavorabili
- Compatibilità
- Esperienze di telelavoro
- Classifica dei telelavori
- Guide di buone prassi sul telelavoro
- Telelavoratori

Il sistema è disponibile per tutte le persone con disabilità, per le aziende che desiderano offrire posti in telelavoro e per quegli enti, privati o pubblici che si interessano al collocamento, con particolare attenzione al mondo della disabilità.

Per poter accedere al sito TOWN è sufficiente disporre di un PC dotato di interfaccia verso la rete Internet e connettersi all’indirizzo: http://euro.asphi.it/TOWN.

Il sito è disponibile nelle 8 lingue del partenariato: inglese, italiano, francese, olandese, portoghese, spagnolo, svedese, tedesco. Inoltre, il sistema TOWN è stato riprodotto su CD-Rom. Al fine di implementare al meglio le attività di disseminazione sono state prodotte delle brochure sul progetto sia in italiano che in inglese. Inoltre è disponibile presso l’organismo contraente un Videotape della durate circa di dieci minuti, prodotto nelle otto lingue previste dal progetto, con sottotitoli per gli audiolesi. Nel video vengono esemplificati i presupposti del telelavoro, mediante interviste a persone disabili che attualmente lavorano nel settore e viene mostrata la metodologia di uso di TOWN.

Quale attività conclusiva e per ampliare la diffusione della conoscenza di TeamNet è stato organizzato un seminario internazionale (Bologna 28 Novembre 1998). I lavori del seminario sono stati anche registrati su videotape, che è possibile richiedere all’organismo contraente.