ANNO DI APPROVAZIONE
1998
TITOLO
Logistic elements for dynamic access - LEDA
CONTRAENTE
  Istituto Tecnico Industriale “G. Vallauri”
Via Salvo d’Acquisto, 37
00049 Velletri (RM)
Tel. ++39-06-9626029
Fax ++39-06-9626397
SETTORE
I
MISURA
1.1.B/362
DURATA
2 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Luigi Frattolillo
PARTENARIATO
I.T.I.S. “E. FERMI” (Italia) - SOLE SEZIONE ITALIA 1 (Italia) - SITIN (Italia) - PROTEO (Italia) - SAIR S.R.L. (Romania) - RAMS SOFT LTD (Regno Unito)

SETTORE INTERVENTO
Informatico

IMPATTO PREVISTO
Europeo

PAROLE CHIAVE
Sviluppo nuove competenze
OBIETTIVI
Creare una struttura formativa, nonché gli strumenti atti a sostenerla, finalizzata alla diffusione della cultura logistica nelle PMI europee; la mappa di competenze e il percorso di formazione dovranno essere mirati alla riqualificazione di tecnici diplomati.
Definire standard europei nel campo della logistica di prodotto.
Creare una rete europea per elaborare e valorizzare attuali ed integrati competenze logistiche ed offrire nuove possibilità di formazione continua.

BENEFICIARI
• Lavoratori diplomati delle PMI in relazione alla riqualificazione professionale.
• Dirigenti delle PMI in relazione all’innovazione metodologica di progettazione e alla riqualificazione del personale a bassi costi.
Docenti degli ITIS per la possibilità di riversare le conoscenze specifiche nei curricula scolastici

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Obiettivo iniziale del progetto era la creazione di una struttura formativa finalizzata alla diffusione della cultura logistica nelle piccole e medie industrie europee, realizzando un percorso modulare sul tema della Logistica di prodotto per la riqualificazione di tecnici diplomati che operano nelle PMI europee.
Beneficiari diretti risultano essere le PMI, gli enti di formazione e le parti sociali.
Il primo prodotto realizzato è un sito internet realizzato in lingua italiana, inglese e rumena.
All’interno del sito vengono presentati i principali argomenti inerenti la Logistica, alle sue metodologie, i suoi strumenti e la sua gestione.
Nel sito è presente il percorso formativo che è stato realizzato, teso a soddisfare i bisogni di riqualificazione nella fase di progettazione di sistemi ed apparati nel campo elettronico e telematico e che risulta essere particolarmente interessante per i lavoratori in formazione continua poiché utilizza metodi di autoformazione sul luogo di lavoro.
Alle aree dedicate alla didattica fanno seguito molte esercitazione per verificare e testare le competenze acquisite.
Le sezioni presenti nel sito trattano le seguenti materie:
- Note introduttive alla Logistica dei sistemi riparabili;
- Identificazione degli elementi della Logistica: il linguaggio della Logistica;
- Concetti e definizioni applicabili ad un sistema;
- Concetti e definizioni applicabili agli elementi della Logistica;
- Concetti e definizioni applicabili agli elementi della Cost;
- Effectiveness;
- Concetti, definizioni e caratteristiche qualitative degli elementi del supporto logistico;
- Metodologie di progetto e gestione relative alla Logistica dei Sistemi;
- Le misure nella Logistica: parametri, formule e coefficienti applicabili agli elementi della Logistica - esercitazioni;
- Fondamenti di probabilità e statistica applicata alla Logistica;
- Parametri, formule e coefficienti applicabili all’affidabilità ed esercitazioni;
- Parametri, formule e coefficienti applicabili alla manutenibilità ed esercitazioni;
- Parametri, formule e coefficienti applicabili alla disponibilità ed esercitazioni;

All’interno del sito è presente un’area in cui è possibile reperire i link ad altri siti internet inerenti le tematiche affrontate dal progetto.

Il secondo prodotto è un manuale realizzato in lingua italiana e in lingua inglese.
Il manuale nasce con il fine di essere un ausilio didattico, che può essere utilizzato in maniera abbastanza agevole e senza dover fare ricorso ad una postazione informatica.
Esso può essere utilizzato in una prima fase di studio della Logistica, in cui le prime nozioni da acquisire concernono i campi d’applicazione, i termini, le definizioni e i suoi obiettivi.
Il manuale è suddiviso in 2 parti principali:
- nella Prima Parte viene presentata un’introduzione alla Logistica, riassumendo l’evoluzione storica del concetto stesso, viene successivamente introdotto l’obiettivo primario della Logistica ed illustrata l’analisi Costi Benefici;
- nella Seconda Parte del manuale è dedicata allo sviluppo di temi d’approfondimento e di integrazione di discipline, metodi e procedure utilizzati nell’applicazione pratica della Ingegneria della Logistica.

Il manuale è disponibile presso l’ente contraente, mentre il sito internet è liberamente consultabile on-line all’indirizzo http://digilander.iol.it/adel11/adel11