ANNO DI APPROVAZIONE
1999
TITOLO
MULTI FAOL - Multi film archive on line
CONTRAENTE
CINETECA DEL COMUNE DI BOLOGNA
Via Galliera, 8
40121 BOLOGNA
Tel. ++39-051-237088
Fax ++39-051-261680
E-mail: cinaffcr@iperbole.bologna.it

SETTORE
III
MISURA
3.A/279
DURATA
18 mesi
PERSONA DA CONTATTARE
Vittorio Boarini
PARTENARIATO
L’IMMAGINE RITROVATA (Italia) - SCIENTER (Italia) - COMUNE DI BOLOGNA (Italia) - OMEGA GENERATION (Italia) - CINEMATHE QUE ROYALE DE BELGIQUE (Belgio) NARODNI FILMOVY ARCHIV (Repubblica Ceca) - FILMOTECA ESPANOLA (Spagna) - CNC - Service des Archives du Film (Francia) - CINARCHIVES (Francia) - CINE AUDIO LAB (Francia) - MAGYAR FILMNTZET/FILMARCHIVUM (Ungheria) - FILMMUSEUM (Olanda) - HAGHEFILM (Olanda)- CINEMATECA PORTUGUESA (Portogallo) - HENDERSONS FILM LABORATORIES (Regno Unito) - SOHO IMAGES (Regno Unito).

SETTORE INTERVENTO
Cinematografico

IMPATTO PREVISTO
Settoriale

PAROLE CHIAVE
Sviluppo nuove competenze / ODL - Autoistruzione - F.A.D.
OBIETTIVI
A partire dal corso di formazione professionale per il restauro cinematografico on line, sviluppato nell'ambito di un precedente progetto pilota FAOL (Film Archives On Line), l’attuale progetto di demoltiplicazione vuole ampliare l’area d’impatto del precedente progetto grazie anche alla traduzione del prodotto in quattro lingue (Francese, Italiano, Portoghese e Spagnolo).
Il prodotto FAOL verrà in questo modo adattato a seconda delle diverse esigenze linguistiche.
Il sistema di tutoraggio realizzato grazie al progetto FAOL, verrà sottoposto a modifiche a seconda delle esigenze dei nuovi paesi membri della partnership.
Questo permetterà di ampliare il pubblico dei fruitori, implementando l’auto formazione nel luogo di lavoro e facilitando l’accesso alla formazione continua.

BENEFICIARI
Oltre alla rete dei partner, saranno beneficiari del progetto le seguenti categorie di individui ed istituzioni: archivisti cinematografici; laboratori cinematografici; archivi audiovisivi; università ed istituti superiori di cinema e conservazione del patrimonio culturale; organizzazioni di formazione professionale in campo cinematografico; organizzazioni professionali nazionali e associazioni di tecnici cinematografici; storici, ricercatori e studenti di cinema.

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Il progetto MULTIFAOL continua il progetto FAOL del 1996, che aveva realizzato un pacchetto formativo adatto a diverse realtà.
Il progetto si basa sull’utilizzo di nuove tecnologie nell’ambito del restauro cinematografico, dove l’utilizzo di queste nuove tecniche è particolarmente importante.
Obiettivo principale del progetto è quello di migliorare gli standard qualitativi del restauro cinematografico, nei laboratori e nelle cineteche che svolgono questo lavoro, superando le barriere linguistiche che possono ostacolare la formazione del personale, proprio per questo motivo il progetto era orientato ad adattare il materiale formativo prodotto originariamente in lingua inglese a realtà linguistiche e lavorative differenti.
Il progetto ha realizzato uno strumento flessibile che può essere consultato facilmente sia dagli addetti ai lavori, e quindi dai restauratori e dai professionisti, principali beneficiari del prodotto, ma anche dagli appassionati di cinema intenzionati ad accrescere le loro conoscenze in materia.
Il contenuto delle varie sezioni e attività di FAOL è un "compendio" delle conoscenze tecniche e metodologiche relative alla teoria, alla tecnica e alla pratica della conservazione e del restauro cinematografico.
Il progetto utilizza la metodologia della formazione a distanza.
Il prodotto finale del progetto MULTIFAOL, è un Cd-Rom multimediale interattivo, disponibile in quattro differenti lingue, italiano, francese, portoghese e spagnolo, e ciò facilita la fruizione di questo strumento e conseguentemente incrementa le possibilità d’accesso alla formazione da parte di lavoratori di paesi diversi.
La Homepage del CD-Rom contiene l’indice di quanto disponibile all’interno del CD stesso e consente di spostarsi agevolmente da un argomento ad un altro per poter studiare in parallelo problematiche simili e poter, conseguentemente, effettuare comparazioni e similitudini.
L'Area di Formazione di MULTIFAOL è stata ideata per dare informazioni e delineare le fasi più importanti del processo di restauro cinematografico e per avere una visione complessiva di un processo particolarmente delicato ed importante.
L’Area di formazione è suddivisa in due sezioni:
- Il cinema che cosa è; questo modulo fornisce, da una parte, delle nozioni basilari su alcuni concetti portanti della tecnologia cinematografica e dall’altra è teso a creare una piattaforma comune d’esperienze.
Le varie sottosezioni di questo primo modulo formativo, relative a Luce, suono e percezione audiovisiva, prima della nascita del cinema, L’industria cinematografica, Cinema sonoro, Montaggio e post produzione, Il colore nel cinema, sono state ideate per dare delle chiarificazioni sulla tecnica cinematografica e sul suo sviluppo fino a trattare tematiche più specifiche quali il suono ed il colore;
- Il processo di conservazione e restauro cinematografico; questo modulo illustra le attività specifiche della conservazione e del restauro cinematografico, le quali richiedono competenze tecniche che spaziano dalla storia del cinema alle moderne tecnologie applicate in questo campo.
Tutte le aree e le sezioni possono essere studiate a diversi livelli d’approfondimento, a partire da un livello molto semplice, utile a chi vuole acquisire informazioni su fasi specifiche del lavoro, fino ad arrivare ad un livello altamente tecnico, destinato a coloro i quali intendono lavorare in questo settore.

All’interno del CD-Rom è presente, inoltre, un glossario dei termini maggiormente utilizzati nel mondo dei laboratori e degli archivi cinematografici, si ritiene, infatti, che sia più semplice riuscire a risolvere le differenti problematiche che si pongono nel lavoro, nel momento in cui viene adottata una terminologia comune.

Il CD Rom è disponibile presso l’ente contraente.