ANNO DI APPROVAZIONE
1999
TITOLO
TREND - Training renewal on eco-sustainable development
CONTRAENTE
FONDAZIONE IDIS - CITTA’ DELLA SCIENZA ONLUS
Via Coroglio, 104
80124 NAPOLI
Tel. ++39-081-7352257
Fax ++39-081-72352257
E-mail: form@zeus.idis.unina.it

SETTORE
I
MISURA
1.1.B/257
DURATA
12 mesi
PERSONA DA CONTATTARE
Giuseppe Vittorio Silvestrini

PARTENARIATO
BIOCERT (Italia) - E.I.F.O.R.G. (Italia) - ISES ITALIA (Italia) - BFW (Germania)
IFES (Spagna)

SETTORE INTERVENTO
Formativo
IMPATTO PREVISTO
Nazionale
PAROLE CHIAVE
Sviluppo nuove competenze
O.D.L. - Autoistruzione - F.A.D.

OBIETTIVI
Il progetto intende:
• individuare i fabbisogni ambientali negli Stati coinvolti nel progetto attraverso la definizione dello stato dell’ambiente nelle diverse realtà territoriali, la lettura delle politiche per lo sviluppo sostenibile implementate dalle istituzioni e del loro stato di attuazione, il raffronto con le considerazioni formulate da enti e organizzazioni rappresentativi della comunità;
• costruire un ambiente di condivisione per lo sviluppo dell’eco-sostenibilità comune ai soggetti sociali ed economici destinatari (istituzioni, imprese, scuole, cittadini/associazioni) e realizzare un sistema di supporti all’apprendimento interattivo “life long learning”;
• definire processi di apprendimento per l’acquisizione di competenze nel campo dello sviluppo sostenibile definiti in funzione delle esigenze dei gruppi di utenza (istituzioni, imprese, scuole, cittadini/associazioni);
• sostenere processi di aggiornamento e qualificazione continua nel campo dell’eco-sostenibilità dei profili professionali esistenti;
• operare la massima diffusione del modello di formazione continua messo a punto;
• verificare il modello innovativo di formazione continua nel campo dello sviluppo sostenibile attraverso la sperimentazione di questo su alcune comunità locali nei diversi paesi che partecipano al progetto


BENEFICIARI
Sono beneficiari del progetto:
• le imprese, che possono essere sostenute nella loro necessità di avere a disposizione risorse umane qualificate e con specifiche conoscenze di base nel settore ambientale;
• i lavoratori che devono adeguare le loro competenze alle nuove richieste di saperi in tema ambientale;
• i diplomati ed i laureati che stanno per entrare nel mondo del lavoro
• le scuole ad indirizzo tecnico-professionale, per la formazione di dirigenti e docenti capaci di riorganizzare in chiave europea il modello formativo, ma anche per la possibilità di tarare meglio eventuali corsi post-diploma, ed in una seconda fase per la formazione degli allievi dell'ultimo anno di corso;
• le Regioni che hanno la possibilità di qualificare i loro formatori in questo campo;
• le Università, che possono raccordare la loro azione formativa alle necessità delle imprese sul modello dei parchi tecnologici;
• le associazioni di categoria stimolate a ridefinire su standards europei i profili professionali.


PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Il risultato raggiunto consiste nella definizione di un modello per la formazione continua nel campo dello sviluppo sostenibile.
Il conseguimento di quest’obiettivo ha richiesto la realizzazione di diversi prodotti, corrispondenti a diverse fasi di progetto, e riuniti poi in un tool kit comprendente strumenti di diversa natura e finalità.
Il primo prodotto è un rapporto di ricerca redatto in inglese con il quale si è inteso rispondere alla sempre più sentita esigenza di qualità ambientale, che connota in modo differente i diversi paesi europei coinvolti nel progetto, con particolare attenzione alla dimensione locale. Nel documento, dopo una breve esposizione degli obiettivi e dei metodi adottati nella ricerca, viene analizzato lo stato dell’ambiente, i fenomeni di degrado e di inquinamento più rilevanti e la disponibilità di risorse naturali. Vengono quindi prese in esame le politiche ambientali e finalizzate allo sviluppo sostenibile in ambito comunitario, nazionale, regionale e locale, nonché il ruolo rivestito dalle organizzazioni locali. L’ultima parte è dedicata alle politiche scolastiche, formative e professionali nel campo ambientale. Il rapporto è finalizzato a una stima quantitativa nei fabbisogni ambientali nelle diverse realtà nazionali che concorrono al progetto e riveste quindi, all’interno del tool-kit, un carattere di documento informativo.
Il secondo prodotto è un cd-rom ipertestuale che vuole essere uno strumento di definizione di nuove professionalità e di una nuova cultura di impresa per coloro che vogliano coniugare la valorizzazione delle risorse umane con la compatibilità ambientale dei processi di produzione.
Il cd-rom mira a promuovere processi di apprendimento per l’acquisizione di competenze di base e tecnico specialistiche, ma anche percorsi di aggiornamento, formazione continua e specializzazione e arricchimento dei curricula di diplomati e laureati nelle diverse discipline che si occupano di sviluppo sostenibile.
Il contenuto del cd è identificabile in quattro data-bases:
- Data-base sui regolamenti relativi all’ambiente e alla sostenibilità a livello nazionale e comunitario. Ciccando sui report dei singoli provvedimenti si accede al testo degli stessi;
- Data-base sulle politiche attuate a livello nazionale e comunitario per promuovere la conoscenza delle tematiche ambientali e la messa in opera di sistemi produttivi eco-sostenibili;
- Data-base sulle buone pratiche segnalate in vari contesti europei. Ogni esperienza riportata come buona pratica è descritta dal punto di vista del livello e del settore di intervento e della tipologia di azione;
- Data-base sulle professioni orientate alla sostenibilità, elaborato in base ai settori ambientali, ai fabbisogni del mercato, alle competenze, alle attività e ai contesti lavorativi di riferimento.

Il tool kit è dotato di terzo prodotto, un manuale d’uso così strutturato:
- definizione del modello, delle sue finalità e obiettivi, dei target di utenza;
- istruzioni generali per la fruizione del modello;
- istruzioni dettagliate per la fruizione delle diverse parti del modello.

Il tool kit nel suo insieme è distribuito al prezzo di costo nelle versioni italiana e inglese.