ANNO DI APPROVAZIONE
1999
TITOLO
PERFORMANCE - Formative courses to enter and “navigate” through European Community
CONTRAENTE
I.T.C. Carlo Matteucci
Via delle Vigne Nuove, 262
00139 Roma
Tel. ++39-06-87189841
Fax ++39-06-8186288
E-mail: itcs.cmatteucci.roma@quipo.it


SETTORE
I
MISURA
1.A/244
DURATA
18 mesi
PERSONA DA CONTATTARE
Teresa Corda

PARTENARIATO
CONSORZIO LAVORO E AMBIENTE (Italia) - ISTITUTO RICERCHE E STUDI (Italia) - INPG ENTREPRISE S.A.(Francia) - ESPE - Escola Professional de Espino (Portogallo) - PECSI KERESKEDELMI IDEGENFORGALMI (Ungheria)

SETTORE INTERVENTO
Formativo

IMPATTO PREVISTO
Europeo

PAROLE CHIAVE
Alternanza-Apprendistato-Transizione / Orientamento / Integrazione Sistemi

OBIETTIVI
Obiettivo generale del progetto è: promuovere la formazione professionale dei giovani per prepararli alla vita adulta e di lavoro, tenendo conto delle esigenze della società e dei mutamenti tecnologici.
L’intento è quello di riavvicinare gli istituti di istruzione (didattici) o di formazione e le imprese promuovendo il definitivo superamento della frattura attualmente esistente tra “cultura disinteressata”, tipica della formazione scolastica, e “cultura pragmatica”, tipica del mondo produttivo, anche mediante la messa a punto di forme di collaborazione integrata che prestino attenzione a:
• lo sviluppo di abilità progettuali;
• l’acquisizione di più ampi quadri concettuali di riferimento;
• lo sviluppo della flessibilità, anche per ristrutturazione dell’attuale modello organizzativo;
• lo sviluppo delle attività di orientamento e di informazione.
In questo quadro di riferimento, si intende puntare più in particolare allo sviluppo di un modello di formazione integrato, all’interno del quale:
• organizzare moduli di insegnamento e di formazione in alternanza scuola-lavoro;
• predisporre moduli didattici che prevedano lo sviluppo in azienda di parti significative di curricolo;
• acquisire crediti formativi da capitalizzare ed eventualmente da approfondire in esperienze di tirocinio o di stage aziendali.

BENEFICIARI
Sono beneficiari diretti del progetto:
• i giovani in formazione iniziale ai quali è indirizzata prioritariamente la produzione di gran parte del materiale, che potenzialmente interessa tutta la popolazione scolastica dei paesi partecipanti al progetto;
• i docenti e i tutori degli istituti di istruzione e di formazione, che ricoprono il ruolo di mediatori tra i percorsi formativi individuati;
• gli esperti di formazione, ovvero coloro che ricoprono un ruolo di mediazione tra progettisti e che ha il compito di attuare il progetto (docenti e tutori).
Beneficiari indiretti sono invece i progettisti di curricola, i quali, tramite i risultati del progetto, possono fare riferimento a modelli strutturati di formazione in alternanza e sulla base di questi costruire percorsi legati a particolari esigenze territoriali.

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Il prodotto finale realizzato nel progetto è un software multimediale ad uso di organismi di formazione e aziende interessati a sperimentare percorsi formativi in alternanza.
Nel CD-Rom sono riportati in forma multimediale e ipertestuale i risultati di una ricerca mirata all’individuazione di strumenti, linee guida e materiali di riferimento per la progettazione di un percorso formativo in alternanza scuola/lavoro per studenti di istituti tecnici.
Il percorso multimediale si apre con una home page dalla quale è possibile accedere alle diverse sezioni del prodotto:
- il progetto;
- orientare gli studenti;
- il punto di vista degli imprenditori;
- le esperienze di riferimento;
- risultati e proposte;
- bibliografie e links.

La prima sezione contiene una presentazione e descrizione del progetto, delle sue finalità e del partenariato. Vengono poi individuate e descritte le diverse forme attuali dell’alternanza fra mondo scolastico e contesti lavorativi, quindi l’apprendistato, il tirocinio e lo stage. Si passa poi ad analizzare il tema delle passerelle, ovvero di quell’insieme di strutture e strumenti tesi a facilitare allo studente un approccio ragionato e consapevole alle proprie scelte formative. L’obiettivo è quello di fornire al destinatario finale, ovvero lo studente, gli strumenti per elaborare un progetto di vita articolato e realizzabile. Tali strumenti risultano essere di natura 1) informativa, in quanto si considera necessario fornire allo studente informazioni e conoscenze per muoversi con coscienza nel mondo del lavoro e dell’offerta formativa; 2) diagnostica, in quanto sono necessarie strutture di supporto all’orientamento degli studenti; 3) di contatto diretto con il mondo del lavoro, perché lo studente possa sperimentare concretamente, ancora in fase di formazione, l’effettiva realtà della professione scelta.
Nel capitolo intitolato “Modelli attuali di formazione in alternanza”, accessibile dal menù “Il progetto”, vengono illustrate le dinamiche che sorreggono le attuali esperienze di formazione didattica alternata a esperienze lavorative. Esse si compongono essenzialmente di tre steps fondamentali: il primo di essi è affidato alla scuola e consiste nell’inquadramento teorico dei problemi e nell’acquisizione di competenze di base; nell’ambito dell’azienda invece lo studente dovrà svolgere attività specifiche e concordate in base a esigenze formative definite dalla scuola con l’obiettivo di consolidare le conoscenze e le abilità acquisite; il cerchio si chiude nell’aula scolastica, dove è prevista una riflessione condivisa sull’esperienza di lavoro effettuata.
La seconda sezione del CD-Rom, “Orientare gli studenti” si compone di una sottosezione dedicata all’orientamento inteso come pratica psico-pedagogica di supporto: vi si definiscono le caratteristiche dell’attuale contesto di apprendimento, ponendo soprattutto l’accento sul dissolvimento della tradizionale separazione tra il tempo di formazione della cultura (studio) e quello della sua applicazione (lavoro). Viene quindi descritta la rilevanza anche pedagogica delle esperienze di alternanza, delineando una metodologia di orientamento capace di aderire alle nuove esigenze. Segue la progettazione di alcuni moduli didattici finalizzati alla costituzione di competenze legate all’orientamento e alla capacità progettuale in campo formativo. I tre moduli (“Conoscenza di sé”; “Tecniche di ricerca attiva del lavoro”; “Progetto professionale”) sono descritti nei loro obiettivi generali e specifici e nella loro ipotetica articolazione in schede, nei loro contenuti, metodologie e attività.
La seconda sottosezione dedicata all’orientamento è dedicata alle condizioni della ricerca di occupazione in Italia. Si divide in quattro parti relative alle strutture preposte all’orientamento, a quelle che operano direttamente nel mondo del lavoro, come uffici di collocamento e agenzie interinali, all’impresa e ai riferimenti legislativi.
La terza sezione dell’ipertesto si sofferma sul punto di vista del mondo imprenditoriale e presenta i materiali relativi all’analisi dei fabbisogni realizzata nell’ambito del progetto. Dell’indagine sono riportate le premesse e gli strumenti metodologici, le imprese coinvolte e il criterio di selezione messo in pratica, i risultati della ricerca, nonché i protocolli d’intervista e i questionari usati.
La sezione successiva introduce l’utente a una serie di cinque case studies relativi a strutture italiane, ungheresi, francesi e portoghesi che hanno progettato e implementato esperienze di formazione a distanza, come apprendistati, forme di impresa formativa simulata e di progettazione integrata.
Ciccando su “Risultati e proposte” si accede ad un relazione conclusiva della ricerca svolta, nella quale si descrive dall’alto e nelle sue caratteristiche essenziali il contesto di riferimento che ha costituito il campo dell’indagine stessa, e si formulano ipotesi di incentivi e politiche mirate a incrementare la collaborazione scuola/impresa, a livello nazionale e locale. Nella stessa sezione si possono trovare alcuni strumenti utili come esempi e modelli procedurali, schede di monitoraggio e valutazione delle attività previste all’interno del percorso.
L’ultimo capitolo del CD-Rom offre un repertorio di testi sull’argomento e di links collegati a siti di riferimento.
Il prodotto, in lingua italiana con delle parti in francese e in inglese, è distribuito al prezzo di costo.