ANNO DI APPROVAZIONE
1997
TITOLO
European qualification network for teachers and trainers on open and distance learning
CONTRAENTE
Associazione Campo
Via Cavour, 82
50129 Firenze
Tel. ++39-051-6560401
E-Mail: numoretti@scienter.org

SETTORE
III
MISURA
3.A/240
DURATA
2 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Valerio Grementieri

PARTENARIATO
FIM (Germania) - UNIVERSIDAD DE GRANADA (Spagna) - BULL S.A. (Francia) - TECHNET (Finlandia) - SCO - UNIVER. VAN AMSTERDAM (Olanda) - THE OPEN LEARNING FOUNDATION (Regno Unito)

SETTORE INTERVENTO
Formativo

IMPATTO PREVISTO
Nazionale

PAROLE CHIAVE
O.D.L.-Autoistruzione-F.A.D.

OBIETTIVI
• diffondere e trasferire i risultati del progetto PALIO, che affrontava il problema delle competenze richieste per definire, migliorare, gestire, valutare i sistemi di apprendimento aperto e a distanza, realizzato nel programma Comett II
• mettere a punto un sistema permanente di analisi dei bisogni sugli insegnanti e formatori che intervengono nel sistema di apprendimento aperto e a distanza, nelle università, nelle imprese, nelle istituzioni di formazione professionale
• aggiornare il set di moduli formativi per i formatori e gli insegnanti sviluppato con il progetto Palio
• tradurre e adattare i moduli di Palio in in tre nuovi linguaggi. Francese, tedesco e spagnolo, e sperimentare queste nuove versioni in differenti contesti educativi e formativi
• mettere a punto un modello per la commercializzazione in tutta Europa di prodotti multiculturali in formazione aperta e a distanza.


BENEFICIARI
• persone coinvolte nella definizione, sviluppo, gestione di schemi formativi di formazione aperta e a distanza
• organismi di formazione, università.

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Obiettivo del progetto è contribuire allo sviluppo nell’ambito dell’educazione e della formazione a distanza, individuando un sistema d’analisi dei bisogni della formazione permanente.
Il progetto mira a migliorare le abilità degli insegnanti nel delineare e sviluppare i materiali dell’open distance learning, incrementando, conseguentemente, le opportunità d’accesso alla formazione
Il prodotto finale del progetto è un sito internet che contiene gli 8 moduli formativi realizzati, disponibili in lingua italiana, inglese, francese, spagnola e tedesca:
- Quando e perché utilizzare l’open distance learning; in questa sezione viene illustrato cosa è l’ODL dandone delle definizioni che comprendono numerosi sistemi di autoapprendimento organizzato e assistito. Il modulo si rivolge agli operatori del settore della formazione e della educazione, analizzando i diversi tipi di sistemi ODL. Viene condotta un’analisi approfondita sulle diverse esigenze e sui criteri che portano alla scelta dell’ODL come mezzo per la formazione continua;
- Come progettare e sviluppare sistemi open distance learning; questo modulo mette in luce la funzione e le caratteristiche dei materiali ODL, soffermandosi sui fattori che favoriscono un apprendimento Viene poi presentata un’analisi che sottolinea le esigenze formative dei partecipanti segue uno studio sulle soluzioni diversificate proposte all’interno di un sistema ODL con la relativa analisi costi/benefici che derivano dal sistema stesso;
- Materiali e media per l’open distance learning; in questo modulo vengono presentate le diverse tipologie di materiali che forniscono il supporto, cartaceo o multimediale, dell’ODL e come questi possano essere adattati a seconda delle necessità;
- Raccolta ed utilizzo di informazioni in un sistema ODL; in questo modulo viene analizzato come il materiale viene raccolto, studiato e organizzato;
- Sviluppare materiali open distance learning; in questo modulo viene illustrato come il materiale ODL viene organizzato e costantemente aggiornato al fine di garantirne uno sviluppo armonico, mirato ad un apprendimento rapido ed efficace;
- Sistemi di supporto per i partecipanti ad un sistema open distance learning; questo modulo evidenzia l’importanza dei sistemi di supporto e si sofferma sulle motivazioni, la natura e le caratteristiche peculiari di questi strumenti;
- Progettare e gestire un sistema di supporto; questo modulo dà delle indicazioni su come pianificare il supporto, nei casi in cui questo sia necessario, definendo i costi dello stesso, e stimando il valore aggiunto che il supporto può dare;
- Valutare l’open distance learning; in questo modulo vengono indicati i metodi e gli strumenti della valutazione dell’ODL

Oltre ai moduli formativi il progetto offre una serie di servizi integrati di supporto, quali esercizi e prove pratiche specifiche per ogni categoria, le quali, arricchendo il materiale realizzato, lo adattano all’utente finale.


Il sito è liberamente consultabile all’indirizzo http://www.multipalio.odl.org
I moduli formativi sono disponibili in versione cartacea presso l’ente contraente.