ANNO DI APPROVAZIONE
1997
TITOLO
Innovative training methodologies for production design and management in SMEs - INNOVA
CONTRAENTE
M.I.T. - Marche Innovation Training
Facoltà di Ingegneria
Via Brecce Bianche, 12
60131 Ancona
Tel ++39 071 2204896
Fax: ++39 071 2804265
E-Mail: mitmarc@popsi@unian.it

SETTORE
II
MISURA
1.1.C/217
DURATA
2 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Loretta Menghi

PARTENARIATO
UNIVERSITAT DORTMUND TRANSFERTELLE (Germania) - INESCOP (Spagna) - UITESA (Spagna) - COSMOB - CONSORZIO DEL MOBILE (Italia) - C.N.A. (Italia) - UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ANCONA (Italia) - REGIONE MARCHE - SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE (Italia) - BIESSE (Italia) - MECCANO (Italia) - ORGANISMO BILATERALE C/O CONFINDUSTRIA MARCHE (Italia)

SETTORE INTERVENTO
Sistema produttivo

IMPATTO PREVISTO
PMI

PAROLE CHIAVE
PMI

OBIETTIVI
• la promozione della formazione professionale alla luce dei risultati della ricerca tecnologica e dei programmi di sviluppo tramite la cooperazione da realizzare fra università e impresa nell’ambito della formazione alle nuove tecnologie alle loro applicazioni e al loro trasferimenti
• la creazione di una partnership internazionale e multiattore per individuare esigenze emergenti nell’innovazione e gestione della produzione, nei settori della meccanica, mobile e calzatura, al fine di aggiornare contenuti e metodologie della formazione professionale continua
• la messa a punto di contenuti, metodologie e materiali didattici per tre corsi di aggiornamento per occupati, e tre corsi di specializzazione per neo-diplomati e neo-laureati, da implementare nell’ambito del Fondo Sociale Europeo
• il trasferimento dei risultati verso altri comparti produttivi e diffusione europea tramite la partnership creata.

BENEFICIARI
• imprenditori, manager e personale tecnico delle piccole imprese
• imprese dei settori tradizionali : mobile, calzature, meccanica.

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Obiettivo principale del progetto era il promuovere la formazione professionale alle nuove tecnologie tramite la cooperazione tra Università e imprese.
La costante innovazione tecnologica, da una parte, e l’internazionalizzazione dei mercati dall’altra, richiedono, infatti, alle aziende un controllo sempre più preciso e puntuale delle funzioni produttive.
Ottimizzare l’utilizzo delle risorse umane diventa quindi una prerogativa imprescindibile soprattutto per le imprese dei settori tradizionali, che si trovano ad essere inserite in un sistema di concorrenza crescente.
I beneficiari immediati risultano essere gli imprenditori, i manager e il personale tecnico delle piccole imprese con necessità di aggiornamento e riqualificazione.
In particolare i beneficiari sono le imprese dei settori tradizionali e quindi quelle del mobile, calzaturiero e meccanico, che essendo particolarmente esposte alla concorrenza internazionale presentano, nel medio-lungo periodo, per la tenuta dei livelli occupazionali.
I contenuti e le metodologie utilizzate, risultano però essere flessibili e possono quindi essere utilizzati come strumento utile per la pianificazione e l’organizzazione di nuove attività formative.
Nell’ambito del progetto sono state condotte un’analisi dei fabbisogni ed un’analisi costi-benefici volte ad evidenziare le esigenze nel settore della formazione continua nelle Marche.
Il prodotto finale è un manuale, realizzato in lingua inglese, intitolato Production planning and management: innovative methodologies.
Il manuale è articolato in 6 capitoli:
- Introduction. Mathematical Programming in production planning and management;
- Production planning problems;
- Supply chain management network under uncertainty;
- SISPI. Invest selection and periodification;
- SOP. Sequential Ordering Problem;
- CIMIT. Capaciteted Multilevel Implosion Tool.

Il manuale affronta la tematica della ricerca operative applicata allo sviluppo dell’area manageriale nel settore manifatturiero.
A corollario del manuale è presente una sintetica bibliografia relativa alle questioni affrontate nei diversi capitoli.

Il manuale è disponibile presso l’ente contraente.