ANNO DI APPROVAZIONE
1997
TITOLO
Virgilio
CONTRAENTE
Federturismo - Confindustria
Viale Pasteur, 10
00144 Roma
Tel. ++39-06-5911758
Fax ++39-06-5910390
E-mail:segreteria@federturismonet.it

SETTORE
II
MISURA
1.1.A/196
DURATA
3 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Fulvio Nannelli

PARTENARIATO
AREA NETWORK (Spagna) - INTITUCION PAU (Spagna) - EUROPEAN (Grecia) - LUISS GUIDO CARLI (Italia)

SETTORE INTERVENTO
Turismo

IMPATTO PREVISTO
Nazionale

PAROLE CHIAVE
Sviluppo nuove competenze

OBIETTIVI
• ampliare la gamma degli interventi degli istituti di formazione nel settore del turismo al fine di riqualificare il personale operante in un settore come quello turistico che, essendo fortemente “labour intensive”, trae la propria forza soprattutto dal livello di qualificazione delle risorse umane e dall’altro , il divario esistente tra offerta e domanda di formazione rende necessario l’ideazione di dispositivi di formazione professionale in questo campo
• creare una nuova figura professionale all’interno del personale alberghiero, un “consulente turistico/artistico” specializzato, messo al servizio della clientela e volto a fornire consigli personalizzati su come scoprire e visitare la città
• progettare il nuovo e specifico percorso formativo indirizzato alla acquisizione delle competenze inerenti al profilo professionale sopradelineato, il quale sia in grado di rispondere alle tendenze individualiste e alle richieste di servizi personalizzati dei turisti/consumatori
• migliorare la qualità e la quantità dei servizi delle imprese alberghiere, soprattutto nelle aree territoriali di riferimento, caratterizzate da un immenso potenziale artistico/culturale, ma anche da una carenza di servizi e da una incapacità di rispondere adeguatamente alle crescenti richieste del turismo culturale
• utilizzare la formazione come strumento per lo sviluppo locale sostenibile del turismo culturale nelle città d’arte.


BENEFICIARI
• i lavoratori delle imprese turistiche
• le imprese turistiche
• gli organismi di formazione
• i rappresentanti delle organizzazioni settoriali alberghiere e turistiche
• gli Istituti Turistici

PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE
Obiettivo del progetto era la realizzazione di un’analisi delle esigenze dei visitatori delle tre città scelte come campione, Atene, Barcellona e Napoli, e delle principali esigenze formative degli operatori che lavorano in questo settore.
Il progetto si caratterizza per l’innovatività dei contenuti perché mira alla creazione di una nuova professionalità capace di coniugare competenze turistico - alberghiere con aspetti culturali e strutturali della città gestiti attraverso l’uso delle nuove tecnologie.
Beneficiari immediati del progetto risultano essere i lavoratori delle imprese turistiche.
Il prodotto finale del progetto consiste nella ricerca sui fabbisogni formativi per la creazione della figura professionale di consulente turistico artistico ed il relativo piano di formazione ideato.
La ricerca, in lingua inglese, illustra l’offerta turistica e alberghiera nelle tre città scelte come campione mettendo in luce gli eventi cultuali, i servizi al turista, e le strutture alberghiere disponibili.
La realizzazione di tale analisi ha permesso di verificare il livello d’interesse dei visitatori delle città campione verso lo sviluppo di servizi aggiuntivi, di stampo informativo, che possono indirizzare verso le attrattive turistiche di maggiore rilevanza storico - artistica. Analogamente, è stato possibile monitorare la disponibilità e l’interesse degli operatori delle strutture alberghiere allo sviluppo di nuove competenze attraverso una formazione specifica.
Sulla base dei dati raccolti sono state individuate tre aree chiave nella formazione:
- cultura;
- informazione;
- assistenza.
-
Il percorso formativo è articolato in 3 moduli di cui il primo dedicato agli aspetti culturali della città, il cui obiettivo è la creazione di itinerari cittadini ed alla migliore fruizione dell’offerta culturale della città, con particolare riferimento alla questione dei flussi turistici che spesso condizionano l’accesso ai luoghi di maggiore interesse, e gli altri 2 finalizzati all’acquisizione di competenze nel campo delle nuove tecnologie allo scopo di migliorare, da una parte, il servizio e, dall’altra, l’approccio al cliente.

La ricerca è disponibile presso l’ente contraente.