ANNO DI APPROVAZIONE
1995
TITOLO
Safety skills. La formazione dei rappresentanti
sindacali preposta alla tutela della salute
e sicurezza sul lavoro
CONTRAENTE
U.I.L. Tu.C.S.
Via Alessandria, 112
00198 Roma
Tel. 06/44251281
Fax. 06/44251309
SETTORE
I
MISURA
1.1.B/18
DURATA
3 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Virgilio Scarpellini
PARTENARIATO (nazionale/transnazionale)
HK (Danimarca) - F.E.T.E.S. (Spagna) - ASSOCIAZIONE AMBIENTE LAVORO (Italia) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE COOPERATIVE DI CONSUMO (Italia) - CONFCOMMERCIO (Italia) - CONFESERCENTI (Italia) - E.B.N.T. (Italia) - FETESE UGT (Italia) - FILCAMS-CGIL (Italia) - FISASCAT-CISL (Italia) - ISPESL (Italia)
SETTORE INTERVENTO
Turistico/Commerciale/Servizi
IMPATTO PREVISTO
Europeo/Settoriale/Dialogo sociale
PAROLE CHIAVE
Dialogo sociale/
Competenze professionali
OBIETTIVI
* Sviluppare le risorse umane, con particolare riferimento ai rappresentanti sindacali preposti alla tutela della salute e della sicurezza nelle P.M.I. dei settori del turismo, commercio e servizi.
* Migliorare, sulla base di orientamenti condivisi a livello europeo, la F.P.C. e le soluzioni didattiche (obiettivi, contenuti, metodologie) integrandola con il trasferimento di nuove competenze, funzioni e responsabilità riferite alla salute alla sicurezza sul luogo di lavoro.
BENEFICIARI
* Rappresentanti dei lavoratori che si occupano dei temi di salute e sicurezza.
* Dirigenti sindacali territoriali e aziendali.
PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE

Il prodotto del progetto è un pacchetto formativo "chiavi in mano" per la formazione del profilo professionale del "Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza". La proposta formativa è conseguente ad una progressiva e dettagliata analisi della situazione di partenza su diversi fronti:

- analisi delle attese legislative, istituzionali e sociali connesse al riconoscimento della figura professionale "R.L.S.";
- analisi dei fabbisogni formativi elaborata sul modello di professionalità dell'operatore di processo.

Il percorso formativo della durata complessiva di 52 ore è composto da:
- quattro moduli didattici di aula;
- materiali didattici cartacei;
- guida per la docenza ed il tutoraggio;
- due software didattici di autoapprendimento.

Il primo modulo "Il ruolo dell'RLS nello scenario normativo" (8 ore), di carattere introduttivo, è volto al riconoscimento del ruolo, dei bisogni e delle competenze del Responsabile per la Sicurezza dei Lavoratori, nello scenario normativo-negoziale di riferimento.

Il secondo modulo "La valutazione del rischio sul lavoro e misure di prevenzione" (16 ore), di approccio tecnico, introduce i principi concettuali connessi alla prevenzione sul luogo di lavoro e al riconoscimento dei fattori organizzativi aziendali nell'ottica della sicurezza, con attenzione alle modalità di valutazione dei rischi e alla funzione dell'informazione e formazione.

Il terzo modulo "Ricostruzione e feedback" (8 ore), ripercorre l'andamento dell'intero percorso didattico, stimandone il risultato in termini di apprendimento e gradimento.

Il quarto modulo, di indirizzo trasversale, è teso ad orientare e sensibilizzare all'esercizio delle funzioni informativo-relazionali, e a comprendere i bisogni dell'interlocutore tramite una strategia negoziale e uno stile di conduzione flessibile.

Sono stati inoltre prodotti due software didattici in autoapprendimento cosi costituiti:
- software didattico ipertestuale consultativo, che consente la consultazione con finalità didattica della direttiva europea di riferimento e delle normative vigenti sulla sicurezza in Danimarca, Italia, Spagna. L'ipertesto è stato prodotto nelle lingue dei paesi partner;

- software didattico autoesercitativo, che si pone come strumento di supporto del project work da realizzarsi tra i moduli 2 e 3, consentendo la costruzione di check-list e l'identificazione dei fattori di rischio nell'azienda di appartenenza del RLS partecipante.

Il pacchetto formativo è stato validato attraverso un corso sperimentale tenuto a Milano tra il 15 e il 26 aprile 1999. I risultati della valutazione sono stati presentati al seminario con i partner nazionali del 16 giugno 1999.

I moduli formativi, i cui beneficiari sono i rappresentanti sindacali e i cui destinatari sono i lavoratori delle imprese commerciali e turistiche, unitamente al materiale didattico e alla guida per la docenza ed il tutoraggio, sono disponibili nella versione definitiva in lingua danese, italiana e spagnola presso l'organismo contraente.

I software di autoapprendimento, riprodotti su floppy disk e sempre nelle lingue dei paesi partner, sono anch'essi disponibili nella versione definitiva presso l'organismo contraente.