ANNO DI APPROVAZIONE
1995
TITOLO
Pollunvirontech. Pollution: prevention and remedies for
a new Europe and environmental industrial technician
CONTRAENTE
I.P.S.I.A. "Dalmazio Birago"
C.so Novara, 65
10154 Torino
Tel. 011/2482089
Fax 011/857169
SETTORE
I
MISURA
1.1.A/108
DURATA
3 anni
PERSONA DA CONTATTARE
Roberto Vignetta
PARTENARIATO (nazionale/transnazionale)
PTH (Olanda) - IMEB (Spagna)
MOTHERWELL COLLEGE (Regno Unito)
CHAMPION (Italia)
SETTORE INTERVENTO
Ambientale
IMPATTO PREVISTO
Settoriale/Nazionale
PAROLE CHIAVE
Nuovi bacini d'impiego/ Sviluppo nuove competenze/ O.D.L.-Autoistruzione-F.A.D.
OBIETTIVI
* Colmare la mancanza, in molte nazioni europee, di un modello formativo per la figura professionale di "tecnico europeo dell'ambiente".
* Costruire un diploma di tecnico europeo dell'ambiente.
* Definire un metodo di riconoscimento internazionale dei diplomi di tecnico europeo dell'ambiente.
BENEFICIARI
* Giovani.
* Docenti.
* Enti locali e imprese.
PRODOTTI REALIZZATI O IN FASE DI REALIZZAZIONE

Il primo prodotto realizzato nell'ambito del progetto è la definizione del nuovo profilo professionale del "Tecnico ambientale" e la messa a punto del relativo percorso formativo, disponibile su supporto cartaceo.

Il prodotto risponde al bisogno di maggior specializzazione di tecnici che dovranno lavorare nell'ambito della tutela dell'ambiente, ed in particolare in materia di trattamento e riciclaggio dei rifiuti, depurazione delle acque reflue urbane ed industriali, controllo dell'inquinamento atmosferico, emissioni dei veicoli, valutazione dell'impatto ambientale. Per svolgere tali attività, è necessario possedere competenze specialistiche, tra cui: padronanza e familiarità con le attrezzature utilizzate negli impianti di depurazione, capacità di identificare gli agenti inquinanti e conoscenza dei parametri per la valutazione dei livelli di inquinamento, conoscenza della pertinente normativa comunitaria.

Il percorso formativo realizzato nell'ambito del progetto si propone di sviluppare tali competenze. A tal fine, ogni singolo partner ha elaborato e sperimentato un modulo in ognuna delle tre seguenti aree: inquinamento atmosferico ed acustico; rifiuti e inquinamento delle acque; veicoli ed emissioni atmosferiche, per un totale di 12 moduli formativi di durata variabile tra 20 e 40 ore l'uno, dal titolo:

1. Organizzazione e gestione della protezione ambientale;
2. Controllo delle emissioni atmosferiche;
3. Impianti di depurazione dei fumi;
4. Controllo dei residui solidi urbani;
5. Gestione della discarica;
6. Impianto di compostaggio;
7. Controllo delle acque reflue;
8. Esercizio e manutenzione degli impianti di depurazione dei liquami domestici;
9. Esercizio e manutenzione degli impianti di depurazione dei residui; 10. Impianto di incenerimento dei residui solidi urbani;
11. Gestione dei rifiuti speciali;
12. Gestione degli inceneritori di residui solidi urbani.

Il prodotto è corredato da materiale didattico di supporto alla realizzazione del percorso formativo, che riguarda in particolare le tematiche dell'inquinamento acustico, atmosferico e veicolare.

Il percorso formativo è terminato in tutte le sue parti e disponibile per consultazione, su supporto cartaceo ed in lingua inglese, presso la struttura contraente. Il prodotto si rivolge a formatori, insegnanti, progettisti, gestori di programmi di formazione, responsabili di risorse umane e di formazione che intendono implementare percorsi formativi tradizionali con una ulteriore specializzazione nel settore ambientale. Destinatari finali del percorso formativo sono i giovani in formazione professionale iniziale e i giovani in transizione verso la vita lavorativa (in Italia giovani di 16-18 anni che frequentano il IV e il V anno degli Istituti professionali).

Il secondo prodotto realizzato nell'ambito del progetto, è uno strumento didattico per la verifica dell'apprendimento su CD-Rom, da utilizzarsi come supporto nell'ambito di percorsi flessibili di formazione in aula o in autoistruzione nel settore della formazione ambientale.

Lo strumento ha una struttura a quiz con questionari e risposte multiple ed è organizzato intorno a quattro aree tematiche principali:
- inquinamento delle acque;
- trattamento dei rifiuti;
- riciclaggio;
- inquinamento atmosferico e acustico;

Il prodotto è strutturato su tre livelli di difficoltà (elementare, intermedio e avanzato), con circa 120 domande a livello. Il primo livello offre possibilità di risposta tra vero e falso, il secondo ed il terzo sono a scelta multipla su quattro opzioni. La batteria di esercizi si fruisce in progressione lineare; in caso di soluzione errata ad una domanda, è necessario ripetere il percorso dal principio.

Il CD-Rom è destinato a scuole medie, istituti superiori tecnici e professionali, imprese operanti nel settore ambientale, enti locali. Potenziali utenti del prodotto sono i giovani in formazione iniziale, nonché gli insegnanti ed i formatori.

Il prodotto è terminato e consultabile, in versione inglese, presso l'organismo contraente.

Tra le altre attività progettuali poste in essere dai partner, si segnalano: lo svolgimento di una serie di corsi brevi su tematiche ambientali (inquinamento acustico, atmosferico, delle acque, da emissioni degli autoveicoli, trattamento dei rifiuti e riciclaggio, e così via), mirati ad aggiornare insegnanti e formatori sull'argomento e ad informare e sensibilizzare i giovani in formazione iniziale, per prepararli adeguatamente all'esperienza dello stage; la realizzazione, in Italia e Spagna, di microcorsi intensivi di inglese, finalizzati a facilitare l'accesso dei giovani al linguaggio tecnico della materia; l'attuazione di un programma di scambi di studenti; la produzione di un documentario di 60 minuti su cassetta VHS.