llp loghi istituzionali
home

leo tube

go
go
go
go
go
go

r

showcase

r


llp
Il Programma


Questo sito è un archivio e non è più aggiornato dal 2014. E’ uno spazio digitale permanente per l'accesso a tutta la documentazione del Programma di apprendimento permanente – Programma settoriale Leonardo da Vinci 2007 – 2013, finalizzato alla valorizzazione dei risultati e del patrimonio informativo, alla trasparenza e accountability delle performance raggiunte con il Programma. Dal 2014 alcune delle attività previste dal Programma Leonardo sono finanziabili attraverso il Programma Erasmus + 2014- 2020. Per informazioni consultare: www.erasmusplus.it

Il Programma settoriale Leonardo da Vinci è inserito  nell’ambito del più ampio Programma per l’Apprendimento Permanente 2007 – 2013, istituito con Decisione del 15.11.2006 (n. 1720/2006/CE) e, in linea con i suoi obiettivi generali, è rivolto a:

  • sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell’acquisizione e utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale, l’occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo;
  • sostenere il miglioramento della qualità e dell’innovazione nei sistemi, negli istituti e nelle prassi di istruzione e formazione professionale;
  • incrementare l’attrattiva dell’istruzione e della formazione professionale e della mobilità per datori di lavoro e singoli ed agevolare la mobilità delle persone in formazione che lavorano.

In questa nuova fase Leonardo presenta un’articolazione basata su diverse tipologie di azione che, per quanto specifiche, sono accomunate dall’obiettivo di proporre interventi basati su un’elaborazione progettuale composita e improntata a requisiti di qualità:

  • Mobilità degli individui (tirocini e scambi);
  • Progetti multilaterali di trasferimento dell’innovazione e progetti multilaterali di sviluppo dell’innovazione;
  • Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrati su temi specifici;
  • Partenariati multilaterali centrati su temi di reciproco interesse dei partner;
  • Visite preparatorie finalizzate supportare l’incontro tra organismi potenzialmente partner in vista della presentazione di nuove candidature.

L'azione Mobilità presenta un’articolazione per macrocategorie di soggetti, ciascuna delle quali offre la possibilità di finanziare progetti specifici per obiettivo, contenuto, destinatari e durata del periodo di formazione e/o esperienza di lavoro che i partecipanti devono poter svolgere in un’impresa o in un istituto di formazione sito in un paese diverso da quello di provenienza scelto fra quelli ammessi a partecipare al Programma.

L'azione Progetti Multilaterali di Trasferimento dell’innovazione, consente di finanziare proposte volte ad adattare e integrare i risultati/contenuti innovativi elaborati nell’ambito di precedenti esperienze Leonardo da Vinci o di iniziative condotte a livello nazionale/locale/ regionale/settoriale”.

L'azione Progetti Multilaterali di Sviluppo dell’innovazione, supporta  iniziative volte a sviluppare contenuti/metodi/procedure innovativi - del tutto nuovi o diversamente utilizzati. Nell’ambito di questa misura verranno considerate ammissibili proposte di progetto basate sull’elaborazione di prodotti innovativi caratterizzati da  innovatività ,applicabilità in contesti e a livelli diversi, transnazionalità e multiattorialità del partenariato e valorizzazione come parte integrante del progetto.

L'azione Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrate su temi specifici, contribuisce al finanziamento di iniziative volte a confrontare a livello europeo competenze e approcci innovativi, migliorare la capacità di analisi e anticipazione dei bisogni, disseminare gli output della rete in circuiti adeguati.

L'azione Progetti di Partenariati multilaterali consente di finanziare proposte finalizzate alla promozione ed allo sviluppo di attività di cooperazione tra organismi che lavorano nel campo dell’IFP. I progetti possono prevedere esperienze di cooperazione a livello locale, regionale, nazionale e/o settoriale.

L’azione Visite preparatorie supporta iniziative volte a consentire ai soggetti ammissibili nel quadro del Programma Leonardo da Vinci  che desiderano elaborare un nuovo progetto a valere sulle diverse azioni, di contattare e incontrare organismi potenzialmente partner e/o sviluppare un piano di lavoro finalizzato a predisporre la candidatura


pdf Testo della Decisione n. 1720/2006/CE

pdf Struttura generale del Programma




go
go
go
go
go

r



r

ecvet
r

toolkit

r

Agenzia Nazionale LLP