IDENTIFICATIVO
I/04/ B / F /PP/154001
ANNO DI APPROVAZIONE
2004
TITOLO
Mentoring: trAIning maTerials and REsources ( MAITRE )
CONTRAENTE
AMITIÉ
Via Val d’Aposa 3
40123
Bologna
amite@amitie.it
REFERENTE DI PROGETTO
Alessandra Tagliavini
MISURA
Progetti Pilota
DURATA
24 mesi
SETTORE INTERVENTO
Altre Attività professionali ed imprenditoriali - Istruzione - Attività culturali
PARTNER

Scienter España SL
Begoña Arenas
Fray Leopoldo de Alpandeire 4 3º dcha
E- 18014 Granada ES
+34/958 806590
+34/958 806591
scienter@scienter.es

Chambre Régionale de Commerce et
d’Industrie Bretagne (CRCI Bretagne) Vincenette Durand
1 rue General Guillaudot-CS 14422
35044 RENNES CEDEX- France
+33/02/99254174
+33/02/99254107 vincenette.durand@bretagne.cci.fr

 

LVICD Riga (Innovation, Competence, Development) Riga ,
Toms Urdze M
Upes 10a-12,
LV-1013
+371/ 949 55 65
+371/ 73 33 030
info@icdriga.lv

Institute for Community Development
and Learning icdl, Middlesex University Andrew Miller
Queensway, Enfield
Middlesex
EN3 4SF
London , UK
+44/020/8411 5000
+44/020/8411 6026
icdl@mdx.ac.uk

 

FEDERLAZIO
Giovanni Quintieri
Viale Libano, 62
00144 Roma - IT
++39-06549121
++39-065914253
federlazio@federlazio.it


CISL Toscana
Roberto Macrì
Via B. Dei, 2
I-50127 Firenze IT
+39/055/43921
+39/055/419 421
cisltoscana@cisl.it

Mentoring USA
Italia Onlus
Vito Giacalone
Via M. Ripa, 7
84122 Salerno IT
+39/089/254 747
+39/089/258 2572 mentoring@mentoringusa.it

 

IAL Toscana
Michele Del Campo
Via Ponte di mezzo, 56
I-50127 Firenze IT
+39/055/3215240
+39/055/3249063
ialtoscana@ialtoscana.it

OBIETTIVI DEL PROGETTO

Il progetto intende accrescere la qualità dei programmi di mentoring migliorando i modelli, le tecniche e i materiali formativi per i mentor, in modo da incrementare e qualificare tale profilo professionale. Obiettivi specifici della proposta sono, infatti:

  • la realizzazione di uno studio sui bisogni formativi dei mentor sia nel settore della formazione professionale che nell’impresa;
  • la definizione delle competenze del “mentor europeo” ponendo le basi per lo sviluppo di un curriculum europeo specifico per tale profilo;
  • l’identificazione e la comparazione dei programmi e i materiali formativi attualmente disponibili verificandone la qualità, di tali materiali allo scopo di fornire dei e delle raccomandazioni suggerimenti finali per l’implementazione di programmi formativi di qualità per i mentor;
l’individuazione di casi di successo e di buone pratiche che possono essere trasferite nei paesi coinvolti nel partenariato del progetto.

PRODOTTI E RISULTATI

I prodotti dell’iniziativa consistono in:

  • un rapporto contenete la descrizione dei fabbisogni formativi che operano sia in ambito formativo che aziendale e gli esiti della indagine sulle competenze richieste per tali profili;
  • un documento descrittivo del profilo professionale del mentor europeo supportato da una proposta di protocollo di lavoro per mentor;
  • un manuale contenente gli strumenti ed i programmi formativi disponibili per i mentor in Francia-Italia – Lituania – Spagna- Regno Unito;
  • un set di materiali, adattati e tradotti, che costituiscono delle utili risorse e strumenti formativi per i mentor;

un sito web di progetto che conterrà tutti gli strumenti di processo elaborati durante il ciclo di vita del progetto.

BENEFICIARI FINALI
  • Organizzazioni e centri di formazione professionale;
  • Piccole e medie imprese che sviluppano o intendono sviluppare programmi di mentoring;
  • Mentor e facilitatori di apprendimento;
  • I soggetti a rischio di esclusione sociale o professionali.