INDICE

Presentazione
Luigi Nieri
Presentazione
di Fedenco Bardanzellu

PARTE PRIMA
GLI STRUMENTI PER LA RILEVAZIONE DELLE COMPETENZE IN UN CAMPIONE
DONNE ADULTE

Capitolo I Concetti introduttivi
Introduzione.......pag. 2

Evoluzione del lavoro domestico e nuovi modellii di vita lavorativa...........pag. 3

Analisi delle competenze: un nuovo modello di lettura............pag. 4

New home economics.....................pag. 6

Le donne net terziario................................pag. 7

Il lavoro di cura.........pag. 8

Lavoro familiare gratuito e lavoro pagato.........pag. 8

Il dualismo nei servizi...........pag.9

New economy e le nuove opportunità..............................................pag. 10

L'economia delle aree metropolitane e la qualita del servizi..................pag. 11

La casa: una multi servizi dove si erogano "esperienze".......................pag. 12

L'albero dei servizi................pag. 15

Capitolo II
Lanalisi delle competenze in un campione di donne adulte

Obiettivo dell' indagine.............pag. 16

Strumenti e metodologie.............pag. 16

L'intervista.................pag. 16

Fasi di conduzione dell'intervista....... pag. 17

Svolgimento della ricerca.....pag. 19

Bibliografia.............pag.22

Allegati
Allegato A: L'albero dei servizi, Le schede guida
e la scheda riassuntiva OR.L.A.R.E..................pag. 23

Allegato B: Grafici riassuntivi dei dati socioeconomici e delle aree
di competenza scelte dalle donne intervistate............. pag. 39

PARTE SECONDA
L'ANALISI DELLE COMPETENZE ASSOCIATE AI LAVORI

Capitolo III Introduzione metodologica
Premessa.........pag. 43

Obiettivo................pag. 44

La procedura di analisi del lavoro ..............pag. 44

Il Software PASCAL..........pag. 59

I profili studiati.........pag. 60
Implementazione......pag. 63

Capitolo IV Una delle professioni studiate
Collocazione nell'ambito del progetto ORLARE.............. pag.64

Note metodologiche.... pag.64

Bibliografia............ pag.64

Studio della professione di Ristoratore............pag. 65

Job. Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Cuoco.......pag. 65

Job, Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Lavapiatti......pag. 71

Job, Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Maitre..........pag. 76

Job, Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Cameriere.....pag. 81

Job, Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Pasticcere.....pag. 86

Job, Unita di competenza ed Elementi di competenza: Job Pizzaiolo... ....pag. 91

PARTE TERZA
LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE POSSEDUTE DAGLI OPERATORl

Capitolo V Le competenze possedute dagli operatori
Premessa....................pag. 97

Metodologia di somministrazione dei questionari.........pag. 97

Risultati....................pag. 99

PARTE QUARTA
LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI

Capitolo VI La formazione rivolta agli operatori dei C.I.LO.
Introduzione........................pag .101

Obiettivi..............pag. 101

Analisi dei contenuti............ pag.102

Strutturazione di un percorso per individuare
ed evidenziare le competenze......pag.103

Calendario della Formazione............ pag. 106

PARTE QUINTA
LA SPERIMENTAZIONE DEGLI STRUMENTI E DELLE PROCEDURE

Capitolo VII Introduzione mefodologica
premessa.....pag. 110

Obiettivi......pag. 110

Articolazione.....pag. 110

La procedura per i PERCORSI INDIVIDUALI Dl ORIENTAMENTO.pag. 112

Sviluppo dell'attivita...pag. 128

Capitolo VIII L'implementazione e la sperimentazione della procedura e degli
strumenti
Obiettivo.........pag. 129
Procedura, metodologia e strumenti forniti agli operatori...........pag. 129

L'attività di affiancamento...........pag. 129

Le modalità di reperimento delle donne e gli aggiustamenti
realizzati alla procedura prevista...........pag. 132

Il raccordo "Albero dei servizi-Sistema Job-Card nel
percorso orientativo: pregi e limiti individuati dagli operatori....pag.133

Risultati........pag. 135


Allegati
Allegato 1 Schema riassuntivo Sperimentazione Or. LA. R. E.... pag. 138
Allegato 2 Grafici riassuntivi dei dati rilevati dagli operatori....pag. 140
Allegato 3 Obiettivi, contenuti. metodologia. competenze e tempi
adottati dall'affiancatore.................pag.144


PARTE SESTA
MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEL PROGETTO

Capitolo IX Il monitoraggio e la valutazione del Progetto
Premessa.............pag. 147

Il sistema di monitoraggio ..............pag. 149

Impatto a livello di sistema rispetto ad obiettivi di sviluppo......pag.153