Programmi di Collocamenti e Scambi (Settori e Misure I.2, II.2, III.1.b)

Si tratta di azioni di mobililtà transnazionali che intendono rafforzare la dimensione europea nei contenuti della formazione professionale iniziale e continua, promuovere esperienze lavorative, agevolare il trasferimento di Know-how e di tecnologie alle imprese mediante la formazione delle risorse umane.
Per Collocamento si intende l'esperienza di formazione e/o lavoro che un giovane realizza presso un'organismo di formazione e/o un'azienda di un altro Stato Europeo allo scopo di accrescere le pproprie competenze professionali e sociali. Ne possono beneficiare giovani in formazione iniziale o in transizione alla vita attiva, anche di livello universitario; giovani in cerca di prima occupazione o in inserimento nel mondo del lavoro.
Con Scambio si definisce invece il confronto di esperienze, competenze e Know-how tra docenti, formatori, pianificatori regionali e responsabili aziendali della formazione delle risorse umane appartenenti a differenti Stati Europei